L’eccezione di accettazione con beneficio d’inventario (e la rinuncia al beneficio stesso) nella dinamica del rapporto giuridico: dubbi in merito ad un recente revirement giurisprudenziale