La rilevanza del criterio presuntivo della conformità alle norme armonizzate