A partire da minimi rilevi testuali – l’uso degli aggettivi morbido e guasto – il saggio procede ad un’analisi di Tempo di uccidere in ottica postcoloniale ma condotta attraverso le procedure del close reading . Il romanzo viene posto in prospettiva intertestuale sia rispetto ad opere dello stesso Flaiano (il breve diario di guerra Aethiopia. Appunti per una canzonetta e il tardo poemetto La spirale tentatively) che a quelle di giovani scrittori che ne conservano memoria come prototipo narrativo.

Fracassa, U. (2011). "Un impero contagioso". Riscontri testuali nel Flaiano coloniale. SCAFFALE APERTO(2).

"Un impero contagioso". Riscontri testuali nel Flaiano coloniale.

FRACASSA, UGO
2011-01-01

Abstract

A partire da minimi rilevi testuali – l’uso degli aggettivi morbido e guasto – il saggio procede ad un’analisi di Tempo di uccidere in ottica postcoloniale ma condotta attraverso le procedure del close reading . Il romanzo viene posto in prospettiva intertestuale sia rispetto ad opere dello stesso Flaiano (il breve diario di guerra Aethiopia. Appunti per una canzonetta e il tardo poemetto La spirale tentatively) che a quelle di giovani scrittori che ne conservano memoria come prototipo narrativo.
Fracassa, U. (2011). "Un impero contagioso". Riscontri testuali nel Flaiano coloniale. SCAFFALE APERTO(2).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/138756
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact