Riassetto normativo mediante delega legislativa e determinazione dei principi fondamentali nelle materie di legislazione concorrente. ABSTRACT Il saggio prende le mosse da due quasi coevi interventi legislativi di delega che affidavano al Governo il compito di operare, l’uno, una ricognizione dei principi fondamentali esistenti nella materie di competenza concorrente e l’altro, ispirato all’idea della codificazione, di procedere ad un riassetto normativo attraverso la codificazione della stessa normativa primaria incidente sulla determinazione dei principi fondamentali nelle materie di potestà concorrente tra Stato e Regioni. L’analisi si sofferma, in primo luogo, sui problemi di legittimità costituzionale discendenti dall’uso dello strumento della delega legislativa nell’opera di determinazione-ricognizione dei principi fondamentali di materia, anche alla luce della giurisprudenza costituzionale, ed affronta poi il profilo della problematica coesistenza delle due deleghe che presentano finalità affini e, per molti versi, coincidenti. Viene, in particolare, messo in evidenza come la delega al riassetto normativo si riveli come potenzialmente aperta non solo ad una penetrazione del legislatore delegato nella disciplina di dettaglio affidata alla competenza regionale ma anche a disposizioni che, strumentalizzando le esigenze della codificazione finiscano per ridisegnare i confini delle materie di competenza concorrente.

Serges, G. (2006). Riassetto normativo mediante delega legislativa e determinazione dei principi fondamentali nelle materie di legislazione concorrente. LE REGIONI, 83-116.

Riassetto normativo mediante delega legislativa e determinazione dei principi fondamentali nelle materie di legislazione concorrente

SERGES, Giovanni
2006-01-01

Abstract

Riassetto normativo mediante delega legislativa e determinazione dei principi fondamentali nelle materie di legislazione concorrente. ABSTRACT Il saggio prende le mosse da due quasi coevi interventi legislativi di delega che affidavano al Governo il compito di operare, l’uno, una ricognizione dei principi fondamentali esistenti nella materie di competenza concorrente e l’altro, ispirato all’idea della codificazione, di procedere ad un riassetto normativo attraverso la codificazione della stessa normativa primaria incidente sulla determinazione dei principi fondamentali nelle materie di potestà concorrente tra Stato e Regioni. L’analisi si sofferma, in primo luogo, sui problemi di legittimità costituzionale discendenti dall’uso dello strumento della delega legislativa nell’opera di determinazione-ricognizione dei principi fondamentali di materia, anche alla luce della giurisprudenza costituzionale, ed affronta poi il profilo della problematica coesistenza delle due deleghe che presentano finalità affini e, per molti versi, coincidenti. Viene, in particolare, messo in evidenza come la delega al riassetto normativo si riveli come potenzialmente aperta non solo ad una penetrazione del legislatore delegato nella disciplina di dettaglio affidata alla competenza regionale ma anche a disposizioni che, strumentalizzando le esigenze della codificazione finiscano per ridisegnare i confini delle materie di competenza concorrente.
Serges, G. (2006). Riassetto normativo mediante delega legislativa e determinazione dei principi fondamentali nelle materie di legislazione concorrente. LE REGIONI, 83-116.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/138835
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact