L'edizione degli scavi archeologici: alcune osservazioni