Contributo sulla ricezione de Il filosofo di campagna di Goldoni in Spagna e sulla presenza del dramma giocoso sulle scene madrilene della seconda metà del Settecento. Ci si sofferma soprattutto sulla traduzione-adattamento di Ramón de la Cruz intitolata El filósofo aldeano o El filósofo natural. La zarzuela è tràdita da una serie di manoscritti conservati nella Biblioteca Nacional de España e nella Biblioteca Histórica Municipal di Madrid. Dall’analisi dei fondi si ricavano dati salienti sugli spettacoli a cui rimandano i diversi fascicoli, si individua l’antigrafo usato per la traduzione e si determinano le scelte operate dal traduttore-drammaturgo, inquadrandole nel contesto teatrale del tempo e nelle intenzioni dell’autore

This contribution deals with the reception of Il filosofo di campagna by Goldoni in Spain and the presence of the dramma giocoso in the Madrid scene of the second half of the eighteenth century. It will pay special attention to the translation and adaptation by Ramón de la Cruz entitled El filósofo aldeano or El filósofo natural. The zarzuela reveals a series of manuscripts kept in the Biblioteca Nacional de España and the Biblioteca Histórica Municipal from Madrid. A close-up analysis discloses outstanding data about performative aspects which are derived from research in periodical publications, the individual antigraph used by the different translations and the extent to which the choice of a translator and playwright is affected by these factors, bearing in mind the dramatic contemporary context and the authorial intent.

Marcello, E.E. (2012). Da Goldoni a Ramón de la Cruz: Il filosofo di campagna a Madrid nella 2ª metà del Settecento. RIVISTA DI LETTERATURA TEATRALE, 5, 77-88.

Da Goldoni a Ramón de la Cruz: Il filosofo di campagna a Madrid nella 2ª metà del Settecento

MARCELLO, ELENA ELISABETTA
2012-01-01

Abstract

Contributo sulla ricezione de Il filosofo di campagna di Goldoni in Spagna e sulla presenza del dramma giocoso sulle scene madrilene della seconda metà del Settecento. Ci si sofferma soprattutto sulla traduzione-adattamento di Ramón de la Cruz intitolata El filósofo aldeano o El filósofo natural. La zarzuela è tràdita da una serie di manoscritti conservati nella Biblioteca Nacional de España e nella Biblioteca Histórica Municipal di Madrid. Dall’analisi dei fondi si ricavano dati salienti sugli spettacoli a cui rimandano i diversi fascicoli, si individua l’antigrafo usato per la traduzione e si determinano le scelte operate dal traduttore-drammaturgo, inquadrandole nel contesto teatrale del tempo e nelle intenzioni dell’autore
This contribution deals with the reception of Il filosofo di campagna by Goldoni in Spain and the presence of the dramma giocoso in the Madrid scene of the second half of the eighteenth century. It will pay special attention to the translation and adaptation by Ramón de la Cruz entitled El filósofo aldeano or El filósofo natural. The zarzuela reveals a series of manuscripts kept in the Biblioteca Nacional de España and the Biblioteca Histórica Municipal from Madrid. A close-up analysis discloses outstanding data about performative aspects which are derived from research in periodical publications, the individual antigraph used by the different translations and the extent to which the choice of a translator and playwright is affected by these factors, bearing in mind the dramatic contemporary context and the authorial intent.
Marcello, E.E. (2012). Da Goldoni a Ramón de la Cruz: Il filosofo di campagna a Madrid nella 2ª metà del Settecento. RIVISTA DI LETTERATURA TEATRALE, 5, 77-88.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/139373
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact