I capitoli postumi della «Meccanica» di Carlo Emilio Gadda. Due tracce avantestuali