La nuova disciplina sulla fase preparatoria del processo di cognizione: corsi e ricorsi di una storia «infinita»