Questo articolo sviluppa una duplice analisi. Da una parte, analizza gli ostacoli che le pubbliche amministrazioni nazionali pongono alla corretta ed effettiva integrazione del mercato europeo, quando violano il diritto comunitario nelle loro decisioni. Secondariamente, l'articolo si focalizza sulla rete SOLVIT, che fornisce un'alternativa alle Corti nazionali nella protezione dei cittadini e delle imprese che subiscono pregiudizio a causa di siffatte decisioni illegittime. In particolare, viene analizzata la struttura di SOLVIT come "rete di cooperazione", la sua attività, nonchè il relativo rapporto con la Commissione europea e l'Ombudsman europeo. Nella parte finale, si tracciano poi delle conclusioni, relative all'efficacia del meccanismo.

This article aims at developing a two-fold analysis. First of all, it discusses the threat that national administrations pose to the integration of the internal market when they infringe EU law in individual decisions. Secondly, it focuses on the SOLVIT network, which provides an alternative to national Courts in protecting the citizens and undertakings that are adversely affected by those infringements. Attention will be paid to the SOLVIT structure as a ‘cooperation network’, to its activity, and to its relationship both with the European Commission and the European Ombudsman. In the final part, some conclusions will be drawn as to the effectiveness of the mechanism.

Lottini, M. (2010). Correct application of EU law by national public administrations and effective individual protection: the SOLVIT network. REVIEW OF EUROPEAN ADMINISTRATIVE LAW, 3, 3-24.

Correct application of EU law by national public administrations and effective individual protection: the SOLVIT network

LOTTINI, Micaela
2010-01-01

Abstract

Questo articolo sviluppa una duplice analisi. Da una parte, analizza gli ostacoli che le pubbliche amministrazioni nazionali pongono alla corretta ed effettiva integrazione del mercato europeo, quando violano il diritto comunitario nelle loro decisioni. Secondariamente, l'articolo si focalizza sulla rete SOLVIT, che fornisce un'alternativa alle Corti nazionali nella protezione dei cittadini e delle imprese che subiscono pregiudizio a causa di siffatte decisioni illegittime. In particolare, viene analizzata la struttura di SOLVIT come "rete di cooperazione", la sua attività, nonchè il relativo rapporto con la Commissione europea e l'Ombudsman europeo. Nella parte finale, si tracciano poi delle conclusioni, relative all'efficacia del meccanismo.
This article aims at developing a two-fold analysis. First of all, it discusses the threat that national administrations pose to the integration of the internal market when they infringe EU law in individual decisions. Secondly, it focuses on the SOLVIT network, which provides an alternative to national Courts in protecting the citizens and undertakings that are adversely affected by those infringements. Attention will be paid to the SOLVIT structure as a ‘cooperation network’, to its activity, and to its relationship both with the European Commission and the European Ombudsman. In the final part, some conclusions will be drawn as to the effectiveness of the mechanism.
Lottini, M. (2010). Correct application of EU law by national public administrations and effective individual protection: the SOLVIT network. REVIEW OF EUROPEAN ADMINISTRATIVE LAW, 3, 3-24.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/141444
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact