Si studia il ruolo che il proemio del Decameron assume nel relazionarsi con l'intera testualità dell'opera non trascurando confronti con i "Canterbury tales" di Chauser e con certi sviluppi della narrativa del Trecento.

Salsano R (1994). L'io proemiale nel Decameron e nei Canterbury Tales. CULTURA E SCUOLA, XXXIII, 132(132), 21-31.

L'io proemiale nel Decameron e nei Canterbury Tales

SALSANO, Roberto
1994

Abstract

Si studia il ruolo che il proemio del Decameron assume nel relazionarsi con l'intera testualità dell'opera non trascurando confronti con i "Canterbury tales" di Chauser e con certi sviluppi della narrativa del Trecento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/142190
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact