Voleva un'architettura fatta di energia, unitaria e logica