Inconscio e filosofia antica: Due esempi