Tolerance is a crucial albeit controversial concept in today's globalized political landscape. Following theorists such as Wendy Brown, Judith Butler, and Bonnie Honig, the author focuses on the discourse of multicultural tolerance as an index of a progressive mutation in the praxis of democratic citizenship. Whereas the discourse of tolerance seems to privatize conflicts and social relationships, hence to empty the participatory meaning of democracy as the power shared by the demos, collective practices of freedom and equality are shed into light as the corrective and counterbalance to the current depoliticization of the relation between self and other or, between a supposedly cosmpolitan Western identity and its ideologically constructed fundamentalist Other

Tolleranza è un concetto che, tornato alla ribalta del dibattito teorico a partire dagli anni Ottanta, riveste un ruolo al tempo stesso cruciale e controverso nelle odierne società globalizzate. Sulla scorta di teoriche come Wendy Brown, Judith Butler e Bonnie Honig, il saggio assume il discorso multiculturalista della tolleranza come indice di un progressivo mutamento nella prassi della cittadinanza democratica e, più specificamente, come sintomo di una sua crescente privatizzazione e depoliticizzazione. Se il discorso della tolleranza pare operare come un agente di privatizzazione dei conflitti e delle relazioni sociali, che oblitera il significato partecipativo della democrazia come potere condiviso dal demos, pratiche collettive di libertà e di equaglianza appaiono invee come il correttivo dell'attuale depoliticizzazione della relazione tra sé e altro, o tra un'identità occidentale presuntivamente cosmopolitica e il suo putativo Altro fondamentalista.

Fornari, E. (2009). Tolleranza, governamentalità, depoliticizzazione. Note sulla crisi di un concetto. PARADIGMI, 2, 133-143.

Tolleranza, governamentalità, depoliticizzazione. Note sulla crisi di un concetto

FORNARI, EMANUELA
2009-01-01

Abstract

Tolleranza è un concetto che, tornato alla ribalta del dibattito teorico a partire dagli anni Ottanta, riveste un ruolo al tempo stesso cruciale e controverso nelle odierne società globalizzate. Sulla scorta di teoriche come Wendy Brown, Judith Butler e Bonnie Honig, il saggio assume il discorso multiculturalista della tolleranza come indice di un progressivo mutamento nella prassi della cittadinanza democratica e, più specificamente, come sintomo di una sua crescente privatizzazione e depoliticizzazione. Se il discorso della tolleranza pare operare come un agente di privatizzazione dei conflitti e delle relazioni sociali, che oblitera il significato partecipativo della democrazia come potere condiviso dal demos, pratiche collettive di libertà e di equaglianza appaiono invee come il correttivo dell'attuale depoliticizzazione della relazione tra sé e altro, o tra un'identità occidentale presuntivamente cosmopolitica e il suo putativo Altro fondamentalista.
Tolerance is a crucial albeit controversial concept in today's globalized political landscape. Following theorists such as Wendy Brown, Judith Butler, and Bonnie Honig, the author focuses on the discourse of multicultural tolerance as an index of a progressive mutation in the praxis of democratic citizenship. Whereas the discourse of tolerance seems to privatize conflicts and social relationships, hence to empty the participatory meaning of democracy as the power shared by the demos, collective practices of freedom and equality are shed into light as the corrective and counterbalance to the current depoliticization of the relation between self and other or, between a supposedly cosmpolitan Western identity and its ideologically constructed fundamentalist Other
Fornari, E. (2009). Tolleranza, governamentalità, depoliticizzazione. Note sulla crisi di un concetto. PARADIGMI, 2, 133-143.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/144221
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact