La convenienza a detenere titoli pubblici in Italia