This research has two main purposes. The first is to replicate and possibly to extend the results obtained in a previous study, where the authors found that visitors to the ancient art museum conducted their visit with the primary aim of acquiring understanding and knowledge, while modern art museum visitors conducted their visit with an approach that was primarily emotional and pleasure-seeking. The second purpose relates to studies showing that people who prefer abstract art present higher levels on personality traits like “Openness to Experience” and “Sensation Seeking,” compared to people who prefer realistic art. This study investigates these two personality traits for people who favor visiting museums of ancient rather than modern art. Results confirmed previous findings that emotional aspects related to the visit were relevant for modern art museum visitors, while a more cognitive approach based on learning characterized ancient art museum visitors. Concerning personality traits, no difference was found between the two museum groups on the “Openness to Experience” dimension; differences were found on the “Sensation Seeking” trait; modern art museum visitors attained higher scores as compared to ancient art museum visitors.

Questa ricerca ha due scopi principali. Il primo è quello di replicare ed eventualmente estendere i risultati ottenuti in uno studio precedente, in cui gli autori hanno trovato che i visitatori di musei di arte antica conducevano la visita con l'obiettivo primario di acquisire comprensione e conoscenza, mentre i visitatori dei musei d'arte moderna assumevano un approccio che era soprattutto emotivo e di ricerca del piacere. Il secondo obiettivo si riferisce a studi che dimostrano che le persone che preferiscono l'arte astratta presentano alti livelli di tratti della personalità nelle dimensioni "Apertura all'esperienza" e "Sensation Seeking", rispetto a chi preferisce l'arte figurativa. Questo studio indaga questi due tratti di personalità per persone che preferiscono visitare i musei di arte antica rispetto a quelli di arte moderna. I dati emersi hanno confermato i risultati precedenti: gli aspetti emozionali legati alla visita erano rilevanti per i visitatori del museo d'arte moderna, mentre un approccio più cognitivo basato sull'apprendimento caratterizzava i visitatori di arte antica. Per quanto riguarda i tratti della personalità, non si è riscontrata nessuna differenza tra i due gruppi per quanto riguarda la dimensione "apertura all'esperienza"; sono state rilevate invece delle differenze sulla dimensione "Sensation Seeking"; i visitatori dei musei d'arte moderna hanno raggiunto punteggi più elevati rispetto ai visitatori del museo d'arte antica.

Mastandrea, S., Bartoli, G.B.G. (2009). Preferences for ancient and modern art museums: Visitor experiences and personality characteristics. PSYCHOLOGY OF AESTHETICS, CREATIVITY, AND THE ARTS, 3, 164-173 [10.1037/a0013142].

Preferences for ancient and modern art museums: Visitor experiences and personality characteristics

MASTANDREA, STEFANO
;
2009

Abstract

Questa ricerca ha due scopi principali. Il primo è quello di replicare ed eventualmente estendere i risultati ottenuti in uno studio precedente, in cui gli autori hanno trovato che i visitatori di musei di arte antica conducevano la visita con l'obiettivo primario di acquisire comprensione e conoscenza, mentre i visitatori dei musei d'arte moderna assumevano un approccio che era soprattutto emotivo e di ricerca del piacere. Il secondo obiettivo si riferisce a studi che dimostrano che le persone che preferiscono l'arte astratta presentano alti livelli di tratti della personalità nelle dimensioni "Apertura all'esperienza" e "Sensation Seeking", rispetto a chi preferisce l'arte figurativa. Questo studio indaga questi due tratti di personalità per persone che preferiscono visitare i musei di arte antica rispetto a quelli di arte moderna. I dati emersi hanno confermato i risultati precedenti: gli aspetti emozionali legati alla visita erano rilevanti per i visitatori del museo d'arte moderna, mentre un approccio più cognitivo basato sull'apprendimento caratterizzava i visitatori di arte antica. Per quanto riguarda i tratti della personalità, non si è riscontrata nessuna differenza tra i due gruppi per quanto riguarda la dimensione "apertura all'esperienza"; sono state rilevate invece delle differenze sulla dimensione "Sensation Seeking"; i visitatori dei musei d'arte moderna hanno raggiunto punteggi più elevati rispetto ai visitatori del museo d'arte antica.
This research has two main purposes. The first is to replicate and possibly to extend the results obtained in a previous study, where the authors found that visitors to the ancient art museum conducted their visit with the primary aim of acquiring understanding and knowledge, while modern art museum visitors conducted their visit with an approach that was primarily emotional and pleasure-seeking. The second purpose relates to studies showing that people who prefer abstract art present higher levels on personality traits like “Openness to Experience” and “Sensation Seeking,” compared to people who prefer realistic art. This study investigates these two personality traits for people who favor visiting museums of ancient rather than modern art. Results confirmed previous findings that emotional aspects related to the visit were relevant for modern art museum visitors, while a more cognitive approach based on learning characterized ancient art museum visitors. Concerning personality traits, no difference was found between the two museum groups on the “Openness to Experience” dimension; differences were found on the “Sensation Seeking” trait; modern art museum visitors attained higher scores as compared to ancient art museum visitors.
Mastandrea, S., Bartoli, G.B.G. (2009). Preferences for ancient and modern art museums: Visitor experiences and personality characteristics. PSYCHOLOGY OF AESTHETICS, CREATIVITY, AND THE ARTS, 3, 164-173 [10.1037/a0013142].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/146765
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 51
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 40
social impact