Stendhal e Tocqueville leggono la realtà americana alla luce di una riflessione sulla storia che supera i limiti di una critica della democrazia. Se per Tocqueville la sfida consiste nel saper governare una transizione gravida di avvenire, Stendhal rinuncia a risolvere l'enigma della storia e si preoccupa esclusivamente della sopravvivenza dell'arte.

Spandri, F. (2006). La vision de l'histoire chez Stendhal et Tocqueville. REVUE D'HISTOIRE LITTÉRAIRE DE LA FRANCE, 1, 47-66.

La vision de l'histoire chez Stendhal et Tocqueville

SPANDRI, FRANCESCO
2006

Abstract

Stendhal e Tocqueville leggono la realtà americana alla luce di una riflessione sulla storia che supera i limiti di una critica della democrazia. Se per Tocqueville la sfida consiste nel saper governare una transizione gravida di avvenire, Stendhal rinuncia a risolvere l'enigma della storia e si preoccupa esclusivamente della sopravvivenza dell'arte.
Spandri, F. (2006). La vision de l'histoire chez Stendhal et Tocqueville. REVUE D'HISTOIRE LITTÉRAIRE DE LA FRANCE, 1, 47-66.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/148174
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact