G. Pozzi, Dall'orlo del "visibile parlare"