Il saggio ricostruisce alcuni momenti dell'adesione giovanile al fascismo di Enrico Mattei e i rapporti, anche critici, che Mattei, industriale a Milano, intrattenne con il regime, spceficamente con il Ministero delle Corporazioni. La documentazione proveniente dall’Archivio centrale dello Stato appare indubbiamente utile non solo a chi dovesse ricostruire il profilo del Mattei “fascista” ma anche a chi, più in generale, volesse scandagliare il rapporto tra imprenditoria e poteri pubblici, tra ideologia produttivistica e Stato interventista negli anni della fascista e "corporativistica" terza via.

TEDESCO L (2007). Enrico Mattei squadrista e “dissidente” fascista. NUOVA STORIA CONTEMPORANEA, 3, 41-46.

Enrico Mattei squadrista e “dissidente” fascista

TEDESCO, LUCA
2007

Abstract

Il saggio ricostruisce alcuni momenti dell'adesione giovanile al fascismo di Enrico Mattei e i rapporti, anche critici, che Mattei, industriale a Milano, intrattenne con il regime, spceficamente con il Ministero delle Corporazioni. La documentazione proveniente dall’Archivio centrale dello Stato appare indubbiamente utile non solo a chi dovesse ricostruire il profilo del Mattei “fascista” ma anche a chi, più in generale, volesse scandagliare il rapporto tra imprenditoria e poteri pubblici, tra ideologia produttivistica e Stato interventista negli anni della fascista e "corporativistica" terza via.
TEDESCO L (2007). Enrico Mattei squadrista e “dissidente” fascista. NUOVA STORIA CONTEMPORANEA, 3, 41-46.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/150175
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact