Le recenti pronuncie della Cassazione in tema di revocatoria del fondo patrimoniale, che confermano il precedente consolidato orientamento, vengono criticamente esaminate alla luce delle modifiche intervenute nell'ordinamento, quanto alle forme di limitazione della responsabilità patrimoniale ed alle molteplici deroghe introdotte al principio di responsabilità di cui all'art. 2740 c.c. Si evidenzia da un lato il rigore dei supremi giudici nel senso di comprimere gli ambiti di stabilità ed operatività del fondo patrimoniale, ai fini della esclusione della porzione del patrimonio del disponente dalla garanzia generale per i creditori; dall'altro le numerose nuove possibilità offerte dall'ordinamento per segregare porzioni sempre più vaste del patrimonio, da ultimo con l'art. 2645-ter c.c. Particolarmente significativo è, infine, il rilievo dell'accesso a strumenti di limitazione della responsabilità non solo nell'ambito dell'esercizio dell'impresa, ma, in modo generalizzato, da parte di qualsiasi soggetto e per finalità atipiche.

Spagnuolo, D. (2015). FONDO PATRIMONIALE E NUOVE FORME DI LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITA' PATRIMONIALE: AZIONE REVOCATORIA E TUTELA DEI CREDITORI DEL DISPONENTE. BANCA BORSA E TITOLI DI CREDITO(1), 1-21.

FONDO PATRIMONIALE E NUOVE FORME DI LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITA' PATRIMONIALE: AZIONE REVOCATORIA E TUTELA DEI CREDITORI DEL DISPONENTE

SPAGNUOLO, DOMENICO
2015

Abstract

Le recenti pronuncie della Cassazione in tema di revocatoria del fondo patrimoniale, che confermano il precedente consolidato orientamento, vengono criticamente esaminate alla luce delle modifiche intervenute nell'ordinamento, quanto alle forme di limitazione della responsabilità patrimoniale ed alle molteplici deroghe introdotte al principio di responsabilità di cui all'art. 2740 c.c. Si evidenzia da un lato il rigore dei supremi giudici nel senso di comprimere gli ambiti di stabilità ed operatività del fondo patrimoniale, ai fini della esclusione della porzione del patrimonio del disponente dalla garanzia generale per i creditori; dall'altro le numerose nuove possibilità offerte dall'ordinamento per segregare porzioni sempre più vaste del patrimonio, da ultimo con l'art. 2645-ter c.c. Particolarmente significativo è, infine, il rilievo dell'accesso a strumenti di limitazione della responsabilità non solo nell'ambito dell'esercizio dell'impresa, ma, in modo generalizzato, da parte di qualsiasi soggetto e per finalità atipiche.
Spagnuolo, D. (2015). FONDO PATRIMONIALE E NUOVE FORME DI LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITA' PATRIMONIALE: AZIONE REVOCATORIA E TUTELA DEI CREDITORI DEL DISPONENTE. BANCA BORSA E TITOLI DI CREDITO(1), 1-21.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fondo patrimoniale_Spagnuolo.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 6.28 MB
Formato Adobe PDF
6.28 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/156858
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact