Il saggio analizza il pensiero marcusiano sul tema dell'unidimensionalità politica, culturale, sociale. Tuttavia la descrizione pessimistica che Marcuse fa della società tecnologica si intreccia con la speranza di un futuro migliore. Sarà proprio nel valore utopico della dimensione estetica che sarà possibile aprirsi ad un'esistenza più serena e pacificata.

Pansera, M.T. (2006). L'uomo a una dimensione tra repressione e utopia. B@BELONLINE.PRINT, 1, 181-186.

L'uomo a una dimensione tra repressione e utopia

PANSERA, Maria Teresa
2006-01-01

Abstract

Il saggio analizza il pensiero marcusiano sul tema dell'unidimensionalità politica, culturale, sociale. Tuttavia la descrizione pessimistica che Marcuse fa della società tecnologica si intreccia con la speranza di un futuro migliore. Sarà proprio nel valore utopico della dimensione estetica che sarà possibile aprirsi ad un'esistenza più serena e pacificata.
Pansera, M.T. (2006). L'uomo a una dimensione tra repressione e utopia. B@BELONLINE.PRINT, 1, 181-186.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/157273
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact