Il volume trae origine dal progetto di ricerca sulla flessibilità dei percorsi formativi universitari. Tra le ragioni delle criticità relative all’apprendimento in età adulta si trova la rigidità dei sistemi formativi, che non sono attrezzati adeguatamente e non sono orientati istituzionalmente alla formazione in tutto il corso della vita. Una delle caratteristiche più evidenti nella formazione degli adulti consiste nella rilevanza degli apprendimenti precedenti che si richiamano a contesti, forme e modi plurimi. Se la chiave del cambiamento può essere individuata in uno sviluppo strategico delle potenzialità apprenditive lifelong, allora l’apprendimento permanente si presenta come inedito e imprescindibile compito istituzionale dell’università a completamento della sua missione fondamentale di ricerca e formazione superiore rivolta ai giovani. Ciò comporta l’avvio di un processo di ri-pensamento dell’organizzazione dei percorsi di studio universitari, che si rivolgono ad un’utenza adulta, per consentire una ricostruzione dell’offerta formativa proprio a partire dal riconoscimento del valore del soggetto e dall’elemento biografico. Il volume, sulla base della ricognizione nazionale e internazionale degli studi e delle pratiche, presenta i paradigmi, le metodologie e le strategie di riferimento per identificare gli elementi fondanti l’individualizzazione e la personalizzazione dei percorsi universitari degli adulti che (ri)entrano in formazione.

Di Rienzo P (a cura di). (2009). Formazione degli Adulti e Università. Metodologie e strumenti per la flessibilità del curricolo. ROMA : Anicia.

Formazione degli Adulti e Università. Metodologie e strumenti per la flessibilità del curricolo

DI RIENZO, Paolo
2009

Abstract

Il volume trae origine dal progetto di ricerca sulla flessibilità dei percorsi formativi universitari. Tra le ragioni delle criticità relative all’apprendimento in età adulta si trova la rigidità dei sistemi formativi, che non sono attrezzati adeguatamente e non sono orientati istituzionalmente alla formazione in tutto il corso della vita. Una delle caratteristiche più evidenti nella formazione degli adulti consiste nella rilevanza degli apprendimenti precedenti che si richiamano a contesti, forme e modi plurimi. Se la chiave del cambiamento può essere individuata in uno sviluppo strategico delle potenzialità apprenditive lifelong, allora l’apprendimento permanente si presenta come inedito e imprescindibile compito istituzionale dell’università a completamento della sua missione fondamentale di ricerca e formazione superiore rivolta ai giovani. Ciò comporta l’avvio di un processo di ri-pensamento dell’organizzazione dei percorsi di studio universitari, che si rivolgono ad un’utenza adulta, per consentire una ricostruzione dell’offerta formativa proprio a partire dal riconoscimento del valore del soggetto e dall’elemento biografico. Il volume, sulla base della ricognizione nazionale e internazionale degli studi e delle pratiche, presenta i paradigmi, le metodologie e le strategie di riferimento per identificare gli elementi fondanti l’individualizzazione e la personalizzazione dei percorsi universitari degli adulti che (ri)entrano in formazione.
9788873465409
Di Rienzo P (a cura di). (2009). Formazione degli Adulti e Università. Metodologie e strumenti per la flessibilità del curricolo. ROMA : Anicia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/192109
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact