Analisi della configurazione della Pubblica Amministrazione che emerge dalla sentenza 204/2004 della Corte Costituzionale; la sentenza disegna infatti una Pubblica Amministrazione che esercita poteri autoritativi, una giurisdizione giustificata dall'esercizio di quei poteri ed una rigida distinzione tra diritto soggettivo ed interesse legittimo, proponendo uno schema criticato dall'Autrice, in quanto non rispondente al volto che l'Amministrazione sembra avere attualmente assunto.

Torchia, L. (2004). Biblioteche al macero e biblioteche risorte: il diritto amministrativo nella sentenza 204/2004 della Corte Costituzionale. IL FORO AMMINISTRATIVO TAR(supplemento al n. 12), 119-125.

Biblioteche al macero e biblioteche risorte: il diritto amministrativo nella sentenza 204/2004 della Corte Costituzionale

TORCHIA, LUISA
2004-01-01

Abstract

Analisi della configurazione della Pubblica Amministrazione che emerge dalla sentenza 204/2004 della Corte Costituzionale; la sentenza disegna infatti una Pubblica Amministrazione che esercita poteri autoritativi, una giurisdizione giustificata dall'esercizio di quei poteri ed una rigida distinzione tra diritto soggettivo ed interesse legittimo, proponendo uno schema criticato dall'Autrice, in quanto non rispondente al volto che l'Amministrazione sembra avere attualmente assunto.
Torchia, L. (2004). Biblioteche al macero e biblioteche risorte: il diritto amministrativo nella sentenza 204/2004 della Corte Costituzionale. IL FORO AMMINISTRATIVO TAR(supplemento al n. 12), 119-125.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/269643
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact