La home education sembra riscuotere successo anche presso le famiglie italiane. La delusione delle proprie aspettative di crescita culturale e di sviluppo degli apprendimenti dei figli, induce alcuni genitori ad optare per percorsi formativi indipendenti dalla scuola. All’origine di una scelta, talvolta piuttosto radicale, vi è la sfiducia nella comunicazione tra genitori e insegnanti e la convinzione che l’istruzione in casa sia molto più adeguata e motivante, rispetto a quanto sperimentato nella scuola, pubblica o privata. Il fenomeno, indicato anche come homeschooling, merita un nuovo approfondimento. Per un verso, si riapre il dibattito sulla efficacia dell’educazione scolastica e sui livelli di eccellenza raggiunti dagli scolari e, per altro verso, emerge l’invito a riflettere sulle controtendenze alla costruzione di una società responsabile, fondata sulla condivisione e sostanziata dalla interazione tra famiglia e scuola.

CHISTOLINI SANDRA (2010). La home education antidoto alla dispersione scolastica e ricompensa alla motivazione intrinseca. LE NUOVE FRONTIERE DELLA SCUOLA, anno VIII, n. 24, ottobre 2010, 23-29.

La home education antidoto alla dispersione scolastica e ricompensa alla motivazione intrinseca

CHISTOLINI, Sandra
2010

Abstract

La home education sembra riscuotere successo anche presso le famiglie italiane. La delusione delle proprie aspettative di crescita culturale e di sviluppo degli apprendimenti dei figli, induce alcuni genitori ad optare per percorsi formativi indipendenti dalla scuola. All’origine di una scelta, talvolta piuttosto radicale, vi è la sfiducia nella comunicazione tra genitori e insegnanti e la convinzione che l’istruzione in casa sia molto più adeguata e motivante, rispetto a quanto sperimentato nella scuola, pubblica o privata. Il fenomeno, indicato anche come homeschooling, merita un nuovo approfondimento. Per un verso, si riapre il dibattito sulla efficacia dell’educazione scolastica e sui livelli di eccellenza raggiunti dagli scolari e, per altro verso, emerge l’invito a riflettere sulle controtendenze alla costruzione di una società responsabile, fondata sulla condivisione e sostanziata dalla interazione tra famiglia e scuola.
CHISTOLINI SANDRA (2010). La home education antidoto alla dispersione scolastica e ricompensa alla motivazione intrinseca. LE NUOVE FRONTIERE DELLA SCUOLA, anno VIII, n. 24, ottobre 2010, 23-29.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/270558
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact