CANNIBALI E STRUTTURALISTI. LÉVI-STRAUSS E L’INATTUALITÀ DELLE SCIENZE UMANE