L’autore, prendendo spunto da recenti orientamenti giurisprudenziali di legittimità, sottoposti ad analitico vaglio critico, si sofferma sul concetto di indispensabilità della prova, sull’operatività del principio di acquisizione processuale nel rapporto tra procedimento per ingiunzione e successivo giudizio di opposizione al decreto ingiuntivo e tra giudizio di primo grado e secondo grado, nonché sui generali criteri di indisponibilità del fascicolo di parte e delle prove ivi inserite, in specie documentali, nel processo civile.

Ruffini, G. (2015). Sulla c.d. reversibilità dell'acquisizione probatoria documentale. RIVISTA DI DIRITTO PROCESSUALE, 1090-1099.

Sulla c.d. reversibilità dell'acquisizione probatoria documentale

RUFFINI, Giuseppe
2015

Abstract

L’autore, prendendo spunto da recenti orientamenti giurisprudenziali di legittimità, sottoposti ad analitico vaglio critico, si sofferma sul concetto di indispensabilità della prova, sull’operatività del principio di acquisizione processuale nel rapporto tra procedimento per ingiunzione e successivo giudizio di opposizione al decreto ingiuntivo e tra giudizio di primo grado e secondo grado, nonché sui generali criteri di indisponibilità del fascicolo di parte e delle prove ivi inserite, in specie documentali, nel processo civile.
Ruffini, G. (2015). Sulla c.d. reversibilità dell'acquisizione probatoria documentale. RIVISTA DI DIRITTO PROCESSUALE, 1090-1099.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/288475
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact