Il punto nodale della problematica giuridica della fiduciaè costituito dal fatto che il rapporto fiduciario comporta necessariamente e fisiologicamente la restituzione in senso lato (al fiduciante o ad un terzo) del bene fiduciato in presenza di determinate circostanze: la mancata restituzione appartiene alla patologia del rapporto. Questa necessità della restituzione è certamente un obbligo giuridico: ma da dove nasce quest’obbligo?

Peppe, L. (2014). Concretezza ed astrattezza nella terminologia giuridica romana. Alcune riflessioni. Un tema interessante: la fiducia. BULLETTINO DELL'ISTITUTO DI DIRITTO ROMANO 'VITTORIO SCIALOJA', 108, 125-138.

Concretezza ed astrattezza nella terminologia giuridica romana. Alcune riflessioni. Un tema interessante: la fiducia

PEPPE, Leo
2014

Abstract

Il punto nodale della problematica giuridica della fiduciaè costituito dal fatto che il rapporto fiduciario comporta necessariamente e fisiologicamente la restituzione in senso lato (al fiduciante o ad un terzo) del bene fiduciato in presenza di determinate circostanze: la mancata restituzione appartiene alla patologia del rapporto. Questa necessità della restituzione è certamente un obbligo giuridico: ma da dove nasce quest’obbligo?
Peppe, L. (2014). Concretezza ed astrattezza nella terminologia giuridica romana. Alcune riflessioni. Un tema interessante: la fiducia. BULLETTINO DELL'ISTITUTO DI DIRITTO ROMANO 'VITTORIO SCIALOJA', 108, 125-138.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/291458
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact