Petrarca, i Visconti e Frate Bussolari: da una suasoria alla Storia