Le domande degli artisti. I “pupi” del “Don Chisciotte»