Una poetica di ombra e luce: Asfalto di Valerio Mello