L’opportunità di inserire il tema dei cambiamenti climatici nell’agenda dei lavori del Consiglio dei Diritti Umani è il risultato di un attento e complesso studio che è stato condotto sul piano normativo, attraverso la progressiva produzione di risoluzioni dal 2008 ad oggi, focalizzate sul nesso esistente tra diritti umani e cambiamenti climatici, ma anche sul piano concettuale in funzione della adozione di documenti di analisi da parte della competente Procedura Speciale e della promozione di un dibattito ampio tra gli esperti degli Stati membri partecipanti alle sessioni ordinarie e straordinarie dello stesso Consiglio. In linea con quanto richiamato la Human Rights Machinery ginevrina ha elaborato il suo contributo tecnico che poggia sull’adozione del c.d. human rights-based approach al tema dei cambiamenti climatici, partendo sì dalla correlazione già studiata e consolidata tra tale tema e i diritti umani ma includendovi anche il ruolo ed il peso che gli Stati membri dell’Organizzazione nonché Parti della Convenzione UNFCCC hanno nel più ampio assetto della cooperazione internazionale per lo sviluppo.

Carletti, C. (2015). Tra Ginevra e Parigi: il dibattito per la determinazione di un proper linkage tra diritti umani e cambiamenti climatici. ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI(5), 1254-1260.

Tra Ginevra e Parigi: il dibattito per la determinazione di un proper linkage tra diritti umani e cambiamenti climatici

CARLETTI, CRISTIANA
2015

Abstract

L’opportunità di inserire il tema dei cambiamenti climatici nell’agenda dei lavori del Consiglio dei Diritti Umani è il risultato di un attento e complesso studio che è stato condotto sul piano normativo, attraverso la progressiva produzione di risoluzioni dal 2008 ad oggi, focalizzate sul nesso esistente tra diritti umani e cambiamenti climatici, ma anche sul piano concettuale in funzione della adozione di documenti di analisi da parte della competente Procedura Speciale e della promozione di un dibattito ampio tra gli esperti degli Stati membri partecipanti alle sessioni ordinarie e straordinarie dello stesso Consiglio. In linea con quanto richiamato la Human Rights Machinery ginevrina ha elaborato il suo contributo tecnico che poggia sull’adozione del c.d. human rights-based approach al tema dei cambiamenti climatici, partendo sì dalla correlazione già studiata e consolidata tra tale tema e i diritti umani ma includendovi anche il ruolo ed il peso che gli Stati membri dell’Organizzazione nonché Parti della Convenzione UNFCCC hanno nel più ampio assetto della cooperazione internazionale per lo sviluppo.
Carletti, C. (2015). Tra Ginevra e Parigi: il dibattito per la determinazione di un proper linkage tra diritti umani e cambiamenti climatici. ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI(5), 1254-1260.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/298211
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact