Per Scevola Mariotti. Dieci anni dopo