Il frammento epigrafico ‘Corpus des inscriptions grecques et latines de Philippes’, II/1. La colonie romaine. La vie publique de la colonie, Athenai 2014, pp. 131-133, nr. 30, opportunamente integrato, segnala Evagrius in carica come «agens vices praefectorum praetorio», cioè vicario della diocesi delle Mesie, durante la diarchia di Costantino e Licinio (317-324). Il documento costituisce la prima e unica attestazione epigrafica del futuro prefetto del pretorio di Costantino unico Augusto.

Porena, P. (2016). Indizi sulla carriera di Evagrius, prefetto del pretorio di Costantino. ZEITSCHRIFT FÜR PAPYROLOGIE UND EPIGRAPHIK, 199, 259-263.

Indizi sulla carriera di Evagrius, prefetto del pretorio di Costantino

PORENA, PIERFRANCESCO
2016-01-01

Abstract

Il frammento epigrafico ‘Corpus des inscriptions grecques et latines de Philippes’, II/1. La colonie romaine. La vie publique de la colonie, Athenai 2014, pp. 131-133, nr. 30, opportunamente integrato, segnala Evagrius in carica come «agens vices praefectorum praetorio», cioè vicario della diocesi delle Mesie, durante la diarchia di Costantino e Licinio (317-324). Il documento costituisce la prima e unica attestazione epigrafica del futuro prefetto del pretorio di Costantino unico Augusto.
Porena, P. (2016). Indizi sulla carriera di Evagrius, prefetto del pretorio di Costantino. ZEITSCHRIFT FÜR PAPYROLOGIE UND EPIGRAPHIK, 199, 259-263.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/306567
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact