I rating sui debiti sovrani e le crisi finanziarie internazionali