Le lieu propre de l'infini ovvero dall'altra parte del nulla. Bonnefoy e Jaccottet all'ascolto di Leopardi