Venezia e i levrieri nel "Fuoco" di Gabriele d'Annunzio