Starting from some Max Bonnet’s remarks, the article discusses the relationship between the Latin text and the Greek texts of the Letter of Pilate to Claudius, transmitted by the three recensions of the Acts of Peter and Paul : it seems possible to confirm and also to sustain more the linguistic and textual priority of the Latin form. The article considers then the issue of the early state of the Letter, if independent or since the beginning part of the Acts : on the basis of arguments relating to content and narrative, the independent origin is held the most reasonable.

A partire da alcune osservazioni di Max Bonnet, l’articolo affronta il tema della relazione tra il testo latino e i testi greci della Lettera di Pilato a Claudio, trasmessi dalle tre recensioni degli Atti di Pietro e Paolo : appare possibile confermare e anche maggiormente sostenere la priorità, linguistica e testuale, della forma latina. L’articolo, poi, considera la questione dello statuto originario della Lettera, se indipendente o sin dall’inizio parte degli Atti : in base ad argomenti di ordine contenutistico e narrativo, l’origine indipendente è ritenuta maggiormente plausibile.

D'Anna, A. (2016). La Lettera di Pilato a Claudio: uno scritto antigiudaico latino?. APOCRYPHA, 27, 111-135 [10.1484/J.APOCRA.5.112689].

La Lettera di Pilato a Claudio: uno scritto antigiudaico latino?

D'ANNA, Alberto
2016

Abstract

A partire da alcune osservazioni di Max Bonnet, l’articolo affronta il tema della relazione tra il testo latino e i testi greci della Lettera di Pilato a Claudio, trasmessi dalle tre recensioni degli Atti di Pietro e Paolo : appare possibile confermare e anche maggiormente sostenere la priorità, linguistica e testuale, della forma latina. L’articolo, poi, considera la questione dello statuto originario della Lettera, se indipendente o sin dall’inizio parte degli Atti : in base ad argomenti di ordine contenutistico e narrativo, l’origine indipendente è ritenuta maggiormente plausibile.
Starting from some Max Bonnet’s remarks, the article discusses the relationship between the Latin text and the Greek texts of the Letter of Pilate to Claudius, transmitted by the three recensions of the Acts of Peter and Paul : it seems possible to confirm and also to sustain more the linguistic and textual priority of the Latin form. The article considers then the issue of the early state of the Letter, if independent or since the beginning part of the Acts : on the basis of arguments relating to content and narrative, the independent origin is held the most reasonable.
D'Anna, A. (2016). La Lettera di Pilato a Claudio: uno scritto antigiudaico latino?. APOCRYPHA, 27, 111-135 [10.1484/J.APOCRA.5.112689].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/314218
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact