Beni culturali e conformazione dei rapporti tra privati: quando la proprietà ‘obbliga’