Il saggio propone una rivisitazione in chiave critico-evolutiva dell’orientamento, da ultimo affermato dalle Sezioni Unite, vólto a negare a tutt’oggi l’ammissibilità del c.d. rifiuto del coacquisto e dell’estromissione del bene in costanza di comunione legale tra coniugi. La questione viene infatti riesaminata in chiave evolutiva, avendo riguardo: a) all’interpretazione sistematica ad assiologica; b) al superamento dello pseudo principio di specialità del diritto di famiglia; c) alla meritevolezza della causa (“concreta” o “atipica”) del negozio familiare; d) all’attuale assetto del sistema della trascrizione degli atti. Ciò al fine di sostenere la praticabilità di operazioni negoziali convenienti al ménage familiare in un contesto avulso da vecchi dogmi e vuoti tecnicismi e aperto ad una applicazione funzionale ed elastica del nuovo diritto di famiglia.

Longobucco, F. (2017). Il c.d. rifiuto del coacquisto: spunti critici per una revisione evolutiva. IL CORRIERE GIURIDICO(6), 830-838.

Il c.d. rifiuto del coacquisto: spunti critici per una revisione evolutiva

LONGOBUCCO, FRANCESCO
2017-01-01

Abstract

Il saggio propone una rivisitazione in chiave critico-evolutiva dell’orientamento, da ultimo affermato dalle Sezioni Unite, vólto a negare a tutt’oggi l’ammissibilità del c.d. rifiuto del coacquisto e dell’estromissione del bene in costanza di comunione legale tra coniugi. La questione viene infatti riesaminata in chiave evolutiva, avendo riguardo: a) all’interpretazione sistematica ad assiologica; b) al superamento dello pseudo principio di specialità del diritto di famiglia; c) alla meritevolezza della causa (“concreta” o “atipica”) del negozio familiare; d) all’attuale assetto del sistema della trascrizione degli atti. Ciò al fine di sostenere la praticabilità di operazioni negoziali convenienti al ménage familiare in un contesto avulso da vecchi dogmi e vuoti tecnicismi e aperto ad una applicazione funzionale ed elastica del nuovo diritto di famiglia.
Longobucco, F. (2017). Il c.d. rifiuto del coacquisto: spunti critici per una revisione evolutiva. IL CORRIERE GIURIDICO(6), 830-838.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/317270
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact