General Anti-Abuse Rule (GAAR) opposes tax avoidance without considering the economic effects that could advantage the tax payer together with the tax saving. Among the more significant connotation of GAAR there are the procedural rules which guarantee a serious and constructive dialogue between the tax authority and the taxpayer, also involving in the process of assessment the participation of the independent Advisory Panel. However, it remains to clarify the relationship with already existing anti-avoidance rules which put several limits to the real enforcement of GAAR.

Il principio generale di divieto di abuso del diritto in materia tributaria (GAAR) individua il dovere contributivo quale bene da tutelare primariamente non considerando eventuali ragioni extra-fiscali che accompagnino il risparmio d’imposta del privato. Connotazione maggiormente rilevante della disciplina antiabuso sono le regole procedimentali che garantiscono un serio e costruttivo confronto tra l’Amministrazione finanziaria e il soggetto passivo, prevedendo anche la partecipazione al procedimento accertativo dell’indipendente Advisory Panel. Rimane, però, ancora da chiarire il rapporto con le norme antielusive preesistenti la cui vigenza pone in concreto dei limiti applicativi alla GAAR.

Girelli, G. (2016). Il divieto di abuso del diritto in materia tributaria nell’ordinamento del Regno Unito di Gran Bretagna. RIVISTA DI DIRITTO TRIBUTARIO, XXVI(5), 649-676.

Il divieto di abuso del diritto in materia tributaria nell’ordinamento del Regno Unito di Gran Bretagna

GIRELLI, GIOVANNI
2016-01-01

Abstract

Il principio generale di divieto di abuso del diritto in materia tributaria (GAAR) individua il dovere contributivo quale bene da tutelare primariamente non considerando eventuali ragioni extra-fiscali che accompagnino il risparmio d’imposta del privato. Connotazione maggiormente rilevante della disciplina antiabuso sono le regole procedimentali che garantiscono un serio e costruttivo confronto tra l’Amministrazione finanziaria e il soggetto passivo, prevedendo anche la partecipazione al procedimento accertativo dell’indipendente Advisory Panel. Rimane, però, ancora da chiarire il rapporto con le norme antielusive preesistenti la cui vigenza pone in concreto dei limiti applicativi alla GAAR.
General Anti-Abuse Rule (GAAR) opposes tax avoidance without considering the economic effects that could advantage the tax payer together with the tax saving. Among the more significant connotation of GAAR there are the procedural rules which guarantee a serious and constructive dialogue between the tax authority and the taxpayer, also involving in the process of assessment the participation of the independent Advisory Panel. However, it remains to clarify the relationship with already existing anti-avoidance rules which put several limits to the real enforcement of GAAR.
Girelli, G. (2016). Il divieto di abuso del diritto in materia tributaria nell’ordinamento del Regno Unito di Gran Bretagna. RIVISTA DI DIRITTO TRIBUTARIO, XXVI(5), 649-676.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/319048
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact