The paper aims to illustrate the world of childhood in buzzatian fiction from the literature (specially La famosa invasione degli orsi in Sicilia, 1945) and from the conception of fantasy literature, until the collaboration with the "Corriere dei Piccoli" magazine (1968-1969). In terms of narrative languages, special attention deserves the narrative through words and images. In this sense, Buzzati still represents a significant 'standard of comparison' in the context of studies of children's literature.

Il saggio intende illustrare la dimensione dell’infanzia nella narrativa buzzatiana a partire dalla produzione letteraria (in particolare La famosa invasione degli orsi in Sicilia, 1945) e dalla concezione di fantastico, sino alla collaborazione al «Corriere dei Piccoli» (1968-1969). Sul piano dei linguaggi narrativi, particolare attenzione merita la narrazione attraverso parole e immagini. In questo senso, Buzzati rappresenta ancora oggi un significativo ‘termine di confronto’ nell’ambito degli studi sulla letteratura per l’infanzia.

Lepri, C. (2013). Infanzia e linguaggi narrativi in Dino Buzzati. STUDI SULLA FORMAZIONE, 2, 131-147 [10.13128/Studi_Formaz-14246].

Infanzia e linguaggi narrativi in Dino Buzzati

Lepri, Chiara
2013-01-01

Abstract

Il saggio intende illustrare la dimensione dell’infanzia nella narrativa buzzatiana a partire dalla produzione letteraria (in particolare La famosa invasione degli orsi in Sicilia, 1945) e dalla concezione di fantastico, sino alla collaborazione al «Corriere dei Piccoli» (1968-1969). Sul piano dei linguaggi narrativi, particolare attenzione merita la narrazione attraverso parole e immagini. In questo senso, Buzzati rappresenta ancora oggi un significativo ‘termine di confronto’ nell’ambito degli studi sulla letteratura per l’infanzia.
The paper aims to illustrate the world of childhood in buzzatian fiction from the literature (specially La famosa invasione degli orsi in Sicilia, 1945) and from the conception of fantasy literature, until the collaboration with the "Corriere dei Piccoli" magazine (1968-1969). In terms of narrative languages, special attention deserves the narrative through words and images. In this sense, Buzzati still represents a significant 'standard of comparison' in the context of studies of children's literature.
Lepri, C. (2013). Infanzia e linguaggi narrativi in Dino Buzzati. STUDI SULLA FORMAZIONE, 2, 131-147 [10.13128/Studi_Formaz-14246].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/320995
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact