Dom Deschamps e «il grido della verità». L'epurazione del linguaggio tra antropologia e politica