Marchi registrati e contrassegni politici: un rapporto controverso