I partiti come presentatori di liste elettorali: un interessante ritorno al “primo” Mortati