La leva dell’election day europeo, come valorizzare il ruolo degli Stati senza cedere ai particolarismi