Recensione a Maurizio Campanelli «Benché io l’aia ià fatta per lettera»: gli inserti latini nella Cronica dell’Anonimo Romano («Filologia e critica», XXXVII, 2012)