Con questo corposo fascicolo di «Geostorie» si è voluto riprendere una modalità in passato già utilizzata dalla rivista ossia quella di produrre un numero monografico e tematico caratterizzato, in questo caso, dal ruolo di un curatore, Luisa Rossi, che ha selezionato l’argomento e gli studiosi che con i loro interventi lo avrebbero composto. Il valore scientifico del lavoro, sia nella componente dei saggi raccolti, sia per il confronto con gli studi portati avanti oltr’Alpe, che per le segnalazioni bibliografiche riunite, vale a nostro parere l’attesa. Una questione − quella dei tempi e della regolarità delle uscite − che, seppure comprensibile, sempre più si rivela purtroppo un doloroso vincolo cui risulta difficile se non impossibile conformarsi per gli studiosi desiderosi di dare profondità e spessore al proprio scritto, nell’accavallarsi e nel moltiplicarsi degli impegni. Certi di aver fornito un importante strumento di riflessione, di lavoro e di ricerca, consegniamo alla comunità scientifica un ulteriore tassello per gli studi storico-geografici.

D'Ascenzo, A. (2016). NOTA DI PREFAZIONE AL NUMERO MONOGRAFICO. GEOSTORIE, 7-7.

NOTA DI PREFAZIONE AL NUMERO MONOGRAFICO

Annalisa D'Ascenzo
2016

Abstract

Con questo corposo fascicolo di «Geostorie» si è voluto riprendere una modalità in passato già utilizzata dalla rivista ossia quella di produrre un numero monografico e tematico caratterizzato, in questo caso, dal ruolo di un curatore, Luisa Rossi, che ha selezionato l’argomento e gli studiosi che con i loro interventi lo avrebbero composto. Il valore scientifico del lavoro, sia nella componente dei saggi raccolti, sia per il confronto con gli studi portati avanti oltr’Alpe, che per le segnalazioni bibliografiche riunite, vale a nostro parere l’attesa. Una questione − quella dei tempi e della regolarità delle uscite − che, seppure comprensibile, sempre più si rivela purtroppo un doloroso vincolo cui risulta difficile se non impossibile conformarsi per gli studiosi desiderosi di dare profondità e spessore al proprio scritto, nell’accavallarsi e nel moltiplicarsi degli impegni. Certi di aver fornito un importante strumento di riflessione, di lavoro e di ricerca, consegniamo alla comunità scientifica un ulteriore tassello per gli studi storico-geografici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/329607
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact