Attraverso la formazione psicologica on-line ed in presenza ai temi della psicologia dell’apprendimento si sono sollecitati i docenti partecipanti al progetto PRIN, nell’attuazione delle specifiche programmazioni didattiche, a considerare analiticamente interessi, motivazioni e lineamenti di sviluppo del discente. Si è ritenuto inoltre necessario consolidare, dal punto di vista cognitivo, la costruzione dei concetti attraverso il rafforzamento delle abilità di astrazione e generalizzazione, utili per lo sviluppo del pensiero critico. Procedure e risultati ottenuti attraverso le varie fasi del Progetto PRIN, in particolare per il contributo dato alla formazione psico-pedagogica dei docenti coinvolti nella sperimentazione in oggetto, sono esposti in modo dettagliato nel volume “Dinamiche dell’apprendere” (Biasi, in corso di stampa ). In questa sede si dà conto in modo sintetico di come le conoscenze psicologiche siano risultate prioritarie e necessarie per favorire l’individualizzazione dei processi di insegnamento-apprendimento contribuendo a favorire risultati migliori per quanto riguarda i livelli di apprendimento degli allievi. L’adozione della strategia didattica flessibile integrata ha quindi permesso l’adattamento dell’offerta didattica alle caratteristiche cognitive e affettive degli allievi, agevolando l’individualizzazione della proposta di istruzione, condizione necessaria per innalzare la qualità dei processi e dei risultati formativi (Domenici, Biasi, Patrizi, 2016 ).

Biasi, V., & Patrizi, N. (2017). La dimensione psico-pedagogica. Apporti della psicologia dell’apprendimento per l’individualizzazione dei processi di insegnamento-apprendimento: temi per la formazione dei docenti partecipanti al Progetto PRIN.. In Domenici G. (a cura di) (a cura di), Successo formativo, Inclusione e Coesione Sociale: Strategie Innovative. Strategie didattiche integrate per il successo scolastico e l’inclusione. Volume Primo (pp. 353-376). Roma : Armando.

La dimensione psico-pedagogica. Apporti della psicologia dell’apprendimento per l’individualizzazione dei processi di insegnamento-apprendimento: temi per la formazione dei docenti partecipanti al Progetto PRIN.

Biasi V.
Methodology
;
Patrizi N.
Membro del Collaboration Group
2017

Abstract

Attraverso la formazione psicologica on-line ed in presenza ai temi della psicologia dell’apprendimento si sono sollecitati i docenti partecipanti al progetto PRIN, nell’attuazione delle specifiche programmazioni didattiche, a considerare analiticamente interessi, motivazioni e lineamenti di sviluppo del discente. Si è ritenuto inoltre necessario consolidare, dal punto di vista cognitivo, la costruzione dei concetti attraverso il rafforzamento delle abilità di astrazione e generalizzazione, utili per lo sviluppo del pensiero critico. Procedure e risultati ottenuti attraverso le varie fasi del Progetto PRIN, in particolare per il contributo dato alla formazione psico-pedagogica dei docenti coinvolti nella sperimentazione in oggetto, sono esposti in modo dettagliato nel volume “Dinamiche dell’apprendere” (Biasi, in corso di stampa ). In questa sede si dà conto in modo sintetico di come le conoscenze psicologiche siano risultate prioritarie e necessarie per favorire l’individualizzazione dei processi di insegnamento-apprendimento contribuendo a favorire risultati migliori per quanto riguarda i livelli di apprendimento degli allievi. L’adozione della strategia didattica flessibile integrata ha quindi permesso l’adattamento dell’offerta didattica alle caratteristiche cognitive e affettive degli allievi, agevolando l’individualizzazione della proposta di istruzione, condizione necessaria per innalzare la qualità dei processi e dei risultati formativi (Domenici, Biasi, Patrizi, 2016 ).
978-88-6992-247-3
Biasi, V., & Patrizi, N. (2017). La dimensione psico-pedagogica. Apporti della psicologia dell’apprendimento per l’individualizzazione dei processi di insegnamento-apprendimento: temi per la formazione dei docenti partecipanti al Progetto PRIN.. In Domenici G. (a cura di) (a cura di), Successo formativo, Inclusione e Coesione Sociale: Strategie Innovative. Strategie didattiche integrate per il successo scolastico e l’inclusione. Volume Primo (pp. 353-376). Roma : Armando.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/329862
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact