La prima attestazione dei cromonimi magenta e solferino