Eneide: i due libri di Didone, le loro ragioni pedagogiche