Eguaglianza tra confessioni, attrezzature per servizi religiosi e uso dell'italiano per le attività extracultuali